Website Editore! Michael Schumacher, asta di beneficenza dopo la tragica notizia I Celebrano il ricordo del campione – DailyNow.it
Motori

Michael Schumacher, asta di beneficenza dopo la tragica notizia I Celebrano il ricordo del campione

michael-schumacher-dolore-solomotori.it

Quando qualche anno fa è balzata in prima pagina la terribile notizia dell’incidente di Michael Schumacher, prima nessuno voleva crederci, e poi l’amara realtà ha preso il sopravvento, accompagnandoci fino ad oggi con un mare di paure e di incertezze. E ora?

Come sta il grande campione della Formula Uno? Nelle ore e nelle giornate in cui se ne torna a parlare in ottica beneficenza con una vera e propria asta ‘innovativa’ che ne fa rivivere le gesta, la maggior parte delle attenzioni mediatiche sono ancora rivolte a lui.

In che stato verte la salute del fuoriclasse tedesco della Formula Uno? Come sta Michael Schumacher? Da anni ormai sulle sue condizioni vige un fitto, fittissimo riserbo: quello che hanno voluto e difeso fino ad ora a spada tratta i suoi più stretti familiari.

A partire da sua moglie Corinna, una vera roccia, forza della natura di una famiglia che ha dovuto convivere per anni col rovescio della medaglia della popolarità, quella affamata, quasi sadica, di notizie. Meglio se macabre? Dipende dai casi, ma il clamore è stato alto.

Lo è ancora: difficile che passino lunghi periodi senza un tentativo di scoop, una tentata dichiarazione estorta, o anche gli ennesimi confronti tra papà Michael e suo figlio Mick, che è entrato nel circus, e ancora lo vive, con una costante spada di damocle in testa.

Michael Schumacher, l’incidente, il riserbo

Michael Schumacher, campione soprattutto a bordo della Ferrari, ha scritto la storia della Formula Uno con una montagna di titoli in sequenza e una serie impressionante di record che ne hanno fatto una icona eterna: per fortuna, ancora vivente. I fan lo adorano. I fan, temono per lui.

Ma nel frattempo la eco delle sue gesta continua a produrre risultati, anche se evidentemente dopo la caduta rovinosa sugli sci di dieci anni fa Michael Schumacher,  non può più guidare né si sa se le sue condizioni cliniche miglioreranno tanto da poterlo rivedere in giro. Tuttavia, il suo glorioso passato, tramite un processo clamoroso di trasformazione, rivive e in un asta di beneficenza producono dei risultati incredibili.

-schumacher-ferrari-solomotori.it

Ferrari, Schumacher, la ruota e la trasformazione

Ora si potrà indossare un pezzo della Ferrari di Schumacher a mo’ di gioiello. Non stiamo scherzando: l’azienda Mongrip e la Keep Fighting Foundation, la fondazione benefica amministrata dalla famiglia di Schumacher hanno creato una edizione limitata di bracciali della collezione Legend sul 7 volte campione del mondo.

Il bracciale è stato creato con pezzi della gomma posteriore mancina che Michael Schumacher usò nel GP d’Italia del 1996, terminato al primo posto. Saranno novantuno modelli, come le sue vittorie in F1.

The post Michael Schumacher, asta di beneficenza dopo la tragica notizia I Celebrano il ricordo del campione appeared first on solomotori.it.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio