Website Editore! Polizza Rc Auto, occhio alla nuova regola dei 15 giorni: un errore ti costa la patente di guida – DailyNow.it
Motori

Polizza Rc Auto, occhio alla nuova regola dei 15 giorni: un errore ti costa la patente di guida

assicurazione-15gg auto-solomotori.it

Proteggersi con la sottoscrizione di una polizza assicurativa in relazione alla propria auto non è solo un dovere sancito dalle norme del Codice della Strada e punibile con sanzioni enormi, ma è un principio universale di tutela a cui tutti dovrebbero votarsi senza discussioni.

Si continua a parlare di rincari, in orbita auto, compreso ciò che riguarda i costi delle assicurazioni RC Auto: niente però giustifica i casi, purtroppo in aumento, di auto non assicurate. Il rischio in questi casi è enorme: per la salute, per le tasche, per tutto.

Violare la regola della sottoscrizione di una assicurazione RC Auto obbligatoria vuol dire andare a violare l’art 193 del Codice della Strada il quale indica che si va incontro a sanzioni clamorosamente alte, da 866 euro fino a oltre tremila euro.

Per la precisione, si parla di 3464 euro, con tanto di decurtazione di punti dalla patente. Ma la cosa peggiore è ciò che può succedere a livello di incidenti, dal momento che la polizza non è solo un atto dovuto, ma è anche la vera e sola protezione rispetto ai sinistri in strada.

In questo senso, che cosa succede se si fanno dei danni a persone e cose senza assicurazione? Bisogna partire però da un aspetto meramente temporale relativo alla assicurazioni e ai loro tempi di rinnovo. Come sappiamo, la RC Auto ha una scadenza.

Polizza auto, scadenza, proroga e rischi

Alla fine dei tempi tecnici per il rinnovo della polizza, il cittadino non si trova subito in posizione illegale o scoperta, ma ha 15 giorni di tempo che sono considerati una copertura rispetto ai quali in sostanza il contratto continua a essere valido. Questi 15 giorni non sono dunque scoperti, ma sono ancora compresi dal precedente pagamento. Tutto cambia se invece si sfora da questa data.

Che succede dunque se si fa un incidente nei 15 giorni? La polizza è valida. Mentre se si sono superati questi limiti, l’assicurazione non è più valida, l’auto è scoperta, e dunque non ci sono rimborsi: anche se non è esattamente così, perché esiste una sorta di exit strategy che tutela le persone coinvolte in incidenti, in questi casi. Quale?

Incidente e polizza- solomotori.it

RC Auto, se scaduta che succede con gli incidenti?

Se succede che una vettura non coperta da assicurazione sia coinvolta in un sinistro, capita che per ottenere il rimborso si debba far riferimento a uno strumento ideato per la degli utenti sinistrati.

E’ il Fondo di Garanzia per le vittime della strada, che provvede a risarcire.

The post Polizza Rc Auto, occhio alla nuova regola dei 15 giorni: un errore ti costa la patente di guida appeared first on solomotori.it.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio